shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

News

Allenamento con Seravezza finisce 2-2

È finito 2-2 l’allenamento tra Pistoiese e Seravezza, giocato al Turchi davanti ad un pubblico quantificabile sulle trecento unità. Si è trattato di un test interessante in cui gli arancioni hanno affrontato un’avversaria brillante, mentre la Pistoiese ha forse accusato maggiore pesantezza per i carichi di lavoro. Ciò nonostante si è assistito ad un match divertente in cui la Pistoiese ha messo in mostra buone trame di gioco ed individualità interessanti. Mister Pancaro ha presentato il sistema di gioco 4-3-3.
In porta Narduzzo, linea difensiva da destra a sinistra con Mazzarani, Dametto, Terigi, Llamas, mediana formata da Bortoletti, Tartaglione e Valiani, attacco con Morachioli, Gucci e Falcone. Dopo un buon avvio della Pistoiese, giunge all’improvviso il vantaggio del Seravezza ad opera di Granaiola che supera il portiere con un grandissimo tiro al volo da trenta metri che sorprende Narduzzo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La reazione della Pistoiese si concretizza al 26′ con un palo ad opera di Gucci su assist di Falcone. Allo scadere della prima frazione (45′) lo stesso Falcone direttamente da corner si vede respingere la palla sulla linea, forse anche oltre. Nella ripresa mister Pancaro inserisce Kamara e Vitiello al posto di Terigi e Tartaglione. Ed è proprio Vitiello al 17′ a pareggiare con una conclusione volante rasoterra dal limite dell’area. Poco dopo entrano Cerretelli e Muscat al posto di Dametto e Bortoletti e Tempesti al posto di Valiani. Gli arancioni (in maglia bianca) aumentano la pressione ed in questa fase si mette particolarmente in luce Cerretelli che mostra grande intesa con l’altro millennial Morachioli, giocatore che ha impressionato per la tecnica di base, la facilità nel dribbling e l’incisività. Infatti è proprio il giovane ex Spezia a segnare al minuto 32′ il gol del 2-1 proprio su assist di Cerretelli. La gara prosegue in equilibrio seppur con predominanza nel possesso palla della Pistoiese, ma il Seravezza al 42′ in contropiede trova il calcio di rigore trasformato da Bongiorno.

Pistoiese: Narduzzo (Quaranta); Mazzarani, Dametto (Muscat), Terigi (Kamara), Llamas (Sonnini); Bortoletti (Tempesti), Tartaglione (Vitiello), Valiani (Cerrerelli); Morachioli, Gucci, Falcone.
Panchina: Amabile, Nieri, Lakti, Pallanti, Toselli, Spadoni. Mister Pancaro.

Seravezza: Mazzini, Maccabruni, Leggio, Nelli, Syku, Giordani, Bedini, Bortoletti, Frugoli, Bongiorni, Granaiola.


Francesco Cerretelli in proiezione offensiva (ph Niccolò Parigini).