News

Calcio studentesco: il liceo scientifico esce dai campionati regionali

Dispiacere e rabbia per la formazione di calcio del liceo scientifico Amedeo di Savoia di Pistoia che è uscita nella fase regionale del torneo di calcio studentesco. Rammarico grande per i pistoiesi che sono usciti con due pareggi a causa della classifica avulsa e soprattutto senza aver mai subito gol nelle gare disputate in ogni singola fase. C’è anche rabbia, dicevamo, perché i ragazzi hanno protestato in maniera vibrante per un rigore non concesso nella gara decisiva per il passaggio del turno. A loro e al personale docente va comunque un grandissimo applauso da parte di tutta la US Pistoiese 1921 vista la collaborazione che è stata sancita quest’anno con l’indirizzo sportivo del liceo scientifico (ma in generale con tutto l’istituto).

Le gare della fase regionale si sono giocate sotto l’acqua al campo Rossi di Prato e Pistoia si confrontava con Siena e Pisa. Reti inviolate nella prima gara contro gli studenti senesi anche se a recriminare sono i ragazzi dell’Amedeo di Savoia che hanno cercato con maggior insistenza la via del gol. Recriminazioni, come detto, anche nella gara successiva, dopo che Pisa e Siena avevano impattato 1-1. Pistoia ha attaccato continuamente e solo i miracoli del portiere pisano hanno impedito al risultato di sbloccarsi; all’ultimo minuto, poi, l’episodio contestato che ha visto i pistoiesi reclamare un calcio di rigore per una trattenuta ai danni di Villani. L’arbitro però ha lasciato correre e alla fine lo 0-0 ha scontentato pistoiesi e pisani visto che per la classifica avulsa è stata Siena ad accedere alla fase successiva.