shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

News

L’ha detto l’addetto

Un punto di vista, una istantanea sulla vigilia. Emozioni e suggestioni, che cerchiamo di raccontare in poche righe. Si gioca al calar della sera (18:30), secondo i moderni canoni che prevedono il calcio presente in tv h24. Gli arancioni domani affronteranno la Carrarese, in una gara dai mille risvolti. Precedenti da record (68, ci ricorda il buon Athos Querci nella sua proverbiale rivista “Guida al Campionato”), per un derby che quest’anno è speciale. Vuoi perchè sulla panca arancione siede quel Gian Marco Remondina che ha trascorsi importanti ai piedi delle Apuane, vuoi per la presenza in campo di due ex di lusso, uno per parte, Roberto Floriano nella Carrarese e Emmanuel Gyasi nella Pistoiese, che scenderanno in campo con l’etichetta dei protagonisti. Detto ciò resta la posta in palio, ovvero quello che conta di più. Remondina in settimana, ospite a Tvl, ha dichiarato che la Carrarese è una squadra esperta e ben costruita, che ha brillantemente superato la crisi societaria ed è adesso guidata da imprenditori del marmo. In effetti la Carrarese ha giocatori di qualità, a partire dal difensore Massoni, che in Estate piaceva anche alla Pistoiese, ma la classifica non è buonissima: tre soli punti conquistati in cinque gare, frutto peraltro della eclatante vittoria casalinga per 4-0 contro il Prato, mentre nelle gare ha sempre perso. Un cammino totalmente diverso da quello della Pistoiese, che invece ha perso solo una volta (in casa contro la Pro Piacenza), ma che a conti fatti ha solo un punto in più rispetto agli apuani. Gara difficile e insidiosa, dunque, contro un avversario che da questa sfida ha solo da guadagnare. In casa arancione c’è però molta fiducia. La squadra sta crescendo e gli innesti hanno risposto in modo positivo. Mister Remondina ha tutti gli effettivi a disposizione e c’è molta curiosità tra gli sportivi per vedere all’opera il brasiliano Neuton Sergio Piccoli, che ha debuttato lunedì a Gorgonzola offrendo una buona prova. Alle 12, dopo la rifinitura di cui all’istantanea di Juri Pucciarelli), parlerà ai giornalisti mister Remondina e ne sapremo di più.