shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

News

Lutto alla Pistoiese: è morto ieri Giuliano Caselli, storico barista dello stadio

È mancato ieri, all’età di 88 anni, Giuliano Caselli, che è stato il barista dello Stadio per una infinità di anni: dai tempi del Monteoliveto, dove gestiva una ‘baracchina’ e dal 1966, fino a poco tempo fa, al “Melani”, in locali più confortevoli. Era il figlio di Nello, che fu il custode proprio al Monteoliveto a cavallo della Seconda Guerra Mondiale. Generazioni di sportivi ricordano la sua grande cordialità e di essere sempre pronto a sdrammatizzare anche nei momenti cupi. Con lui se ne va un pezzo di storia dello Stadio per far posto alla nostalgia, per quei tanti intervalli tra il primo e il secondo tempo quando i suoi bar erano presi d’assalto e dove poteva succedere di non farcela a ‘conquistare’ l’agognata bibita o il caffè, tanta era la gente che vi si accalcava. Ricordiamo che ci restò molto male quando fu chiusa la vecchia gradinata, sotto la quale sorgeva uno dei due ‘suoi’ bar. Con Caselli scompare anche un pezzo di storia della Pistoiese, quella di ‘figure’ certamente lontane dai riflettori, che non compaiono sugli almanacchi, ma identificano l’appartenenza, ovvero ciò che rende ogni ‘piazza’ diversa dalle altre e quindi unica. Alla famiglia Caselli giungano i sentimenti di vicinanza da tutto il mondo arancione e in particolare dal presidente Orazio Ferrari, che si rende partecipe del sentimento degli sportivi. Le esequie di Giuliano Caselli, Cavaliere del Lavoro, si terranno domani alle ore 10:00 nella Chiesa della Misericordia di Pistoia, proseguendo poi per il cimitero comunale.