shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

News

Pistoiese – Giana Erminio: segui qui la diretta

Pistoiese e Giana in campo per la decima di campionato.ò
0-0 (0-0)
PISTOIESE (3-4-1-2): Pisseri; Vitiello, Camilleri, Terigi; Ferrarini, Bordin, Bortoletti, Llamas; Valiani; Falcone, Gucci.
A disp: Toselli, Salvalaggio, Mazzarani, Cerretelli, Tartaglione, Morachioli, Spadoni, Viti, Spinozzi, Capellini, Stijepovic, Cappelluzzo.
All. Pancaro.
GIANA ERMINIO (4-3-3): Marenco; Madonna, Pirola, Montesano, Perico; Remedi, Maltese, Piccoli; Mutton, Perna, Pinto.
A disp. Leoni, Tota, M’Zoughi, Pedrini, Gioè, Serafini, Otele, Capano, Zulli, Sosio, Cortesi, Cazzago .
All. Albè.
Arbitro: Scatena di Avezzano.
Note: pomeriggio nuvoloso, temperatura 20°.
4′ colpo di testa di Madonna su angolo. Para Pisseri.
21′ lancio di Valini in verticale per Falcone che entra in area e di destro incrocia e sfiora il palo lontano.
29′ Falcone imbecca Valiani in area, che batte di poco alto.
38′ grande intervento di Pisseri su testa di Perna, su cross di Piccolo.
La gara vede la Giana camaleontica. Attacca o difende a pieno organico. La Pistoiese dovrà avere pazienza per venire a capo di questa gara.
Finisce il Primo tempo. Buona la prova della difesa e l’esperimento di Vitiello in difesa. Al riposo è 0-0.
SECONDO TEMPO
Spinozzi per Bortoletti.
3′ Remedi di testa fuori di poco su azione da calcio d’angolo.
52′ vantaggio Giana. Con un tiro dalla distanza di Madonna decisiva di Camilleri.
56′ gran tiro forte e preciso di Bordin deviato in angolo. Situazione identica con esiti diversi.
Goooooolllll!!!!
64′ favolosa azione e goal capolavoro di Gucci. Rovesciata di Gucci su imbeccata di Ferrarini.
Ammoniti Valiani e Llamas.
71′ esce Valiani entra Cappelluzzo.
72′ esce Mutton con Pedrini.
85′ clamorosa occasione per la Pistoiese. Cappelluzzo riceve da Cerretelli e botta sicura. Salva Perico sulla linea.
87′ Perna per Gioè e Maltese per Cortesi.
La partita si conclude con un pareggio. Resta il rammarico per la rete fallita dagli arancioni nel finale, ma la perla é stata forza di rimontare una gara che si era messa male.