shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

News

Verso Vercelli con determinazione

Domani si terrà la 17° giornata del campionato 2018/2019 di Serie C. La Pistoiese arriva all’appuntamento contro una delle più antiche società calcistiche, la gloriosa Pro Vercelli (Stadio “Silvio Piola” ore 14:30), con il fardello di tre sconfitte di fila, ma consapevole di possedere le potenzialità per uscire dal tunnel. Il momento in casa arancione, è difficile e ad acuirlo ci sono le assenze, per sopperire le quali la squadra e la Società si sono compattate con il ritiro anticipato, nonostante impegni ravvicinati. La forza per reagire è dentro un gruppo che ha più volte dimostrato qualità morali e spirito di sacrificio. Mister Asta, nella conferenza pregara, ha analizzato le sconfitte, paradossalmente per dare la carica: “se guardo come le abbiamo affrontate e come le abbiamo disputate – ha detto – allora il morale deve essere positivo. Dispiace di non aver portato a casa punti, perchè lo meritavamo. L’aspetto della determinazione e della voglia non deve mancare, sperando veramente di essere un po’ più fortunati, solo questo chiedo dopo tre partite del genere. Noi siamo pronti – continua – e spero davvero di tornare con un risultato positivo, non solo per la classifica, ma più per quello che stanno facendo i ragazzi.” Il tecnico arancione, così come mercoledì, deve rinunciare a cinque potenziali titolari. Si tratta degli infortunati: Rovini, Minardi, Regoli, Ceccarelli e lo squalificato Vitiello, ma ci sarà Cagnano, che ha scontato lo stop imposto dal Giudice Sportivo. L’avversaria che Luperini e compagni vanno ad affrontare è di quelle toste, neo retrocessa e tra le compagini che in Estate erano in odore di ripescaggio: una squadra composta di giocatori esperti, abituati alla categoria superiore e giovani cresciuti in casa, di ottima prospettiva. Mister Vito Grieco ha messo comunque in guardia i suoi: “andiamo ad incontrare una squadra che ha pochi punti, ma immeritatamente: le sta girando male, spero possa continuare questa serie negativa per un’altra partita. Dobbiamo fare di tutto per vincere, sempre da squadra. Abbiamo diversi indisponibili – prosegue il tecnico dei piemontesi – purtroppo ho poca scelta per cambiare in corsa. Non ci sarà anche Comi, lo sapevamo. Non mi piace piangere, ma questa è la settimana più difficile del campionato. Devo trasmettere ai ragazzi la voglia di fare un altro sacrificio più mentale che fisico, non devono abbattersi nei momenti più complicati. Ma sono convinto che faremo una buona prestazione”.
La partita sarà diretta da Nicola Donda, di Cormons, coadiuvato da Alberto Zampese di Bassano del Grappa e Federico Polo-Grillo di Pordenone. Donda, fischietto emergente di una sezione che ha sfornato ottimi arbitri, è alla prima direzione, sia per la Pro Vercelli che per la Pistoiese. Il bilancio delle 10 partite precedenti tra le due squadre, che non si incontravano da trent’anni, è in perfetta parità: quattro vittorie per parte e due pareggi.