Dal Braglia qui la cronaca dal vivo di Modena – Pistoiese

Alle 14:30 lo splendido stadio Alberto Braglia, dedicato al ginnasta olimpionico oro a Londra 1908 e Stoccolma 1912, scendono in campo Modena e Pistoiese. Partita ad alto tasso di difficoltà per i ragazzi di Sassarini poiché i canarini sono una delle squadre più forti del girone e in gran forma, essendo reduci da sette vittorie. La squadra arancione ha dalla sua un eccellente impianto di gioco e un buon rendimento fuori casa. Certo che qui siamo al sesto grado superiore e poco illude la presenza di due casi Covid nel gruppo squadra dei locali.

Tegola nelle fila arancioni: Vano che da varie settimane combatte per un guaio fisico alla caviglia è costretto di nuovo a partire dalla panchina. Giornata freddissima con acqua frammista a neve. Fiducia a D’Antoni e Pinzauti, tenuto conto che anche Ubaldi non è in perfette condizioni fisiche.

Pistoiese: Crespi, Sottini, Santoro, Castellano, Romano, Ricci, Pinzauti, Gennari, D’Antoni, Martina, Moretti.

Modena: Gagno, Armerina, Ciofani, Silvestri, Gerli, Scarsella, Minesso, Duca, Azzi, Baroni, Tremolada.

Arbitro: Mattia Caldera di Como.

Partiti.

1′ tegola Gennari si immola per salvare un goal sul secondo angolo arrivato in 40” per la veemente partenza del Modena.  Resta a terra a lungo.

Avvio difficile come prevedibile.

5′ esce Silbestri entra Ponsi per infortunio.

6′ conclusione debole di D’Antoni.

11′ Modena in vantaggio con Scarsella che sfrutta un errato retropassaggio di Romano e solissimo supera Crespi.

Purtroppo la Pistoiese ha pagato per un proprio errore.

16′ Martina calcia al lato nel tentativo di reazione.

17′ palla goal per Minesso che cicca dall’area piccola.

Momento difficile di sofferenza.

24′ Castellano perde un pallone in pressing e per Minesso è facile raddoppiare.

Inizio gara da incubo.

31′ la Pistoiese perde un contrasto a centrocampo e la palla giunge a Scarsella che segna.

34′ la Pistoiese subisce la quarta rete. Paulo semina vari avversari entra in area e segna. 4-0.

Una punizione severa e comunque frutto di un atteggiamento degli arancioni ben lungi dalle ultime prove, anche se la forza d’urto dei canarini è notevole.

Nel recupero il Modena segna ancora ma la rete è annullata per fuorigioco.

Finisce il primo tempo: Pistoiese – Modena 4-0.

Secondo tempo.

Rivoluzione nella Pistoiese: fuori Romano,  Pinzauti e D’Antoni. Dentro Vano, Stijepovic e Valiani.

5′ esce Santoro entra Tempesti.

6′ quinta rete del Modena ancora Scarsella su palla inattiva.

Esplode in tribuna la gioia dei tifosi locali per il doppio vantaggio della Viterbese sul campo della Reggiana che virtualmente colloca il Modena al primo posto.

21′ segna Vano su assist di Martina. Discesa travolgente sull’out sinistra per il centravanti che di giustezza supera Gagno. 5-1.

40′ sesta rete del Modena con il neo entrato Rabiu sugli sviluppi di una punizione. 6-1

Due minuti di recupero.

Finisce con una sconfitta durissima.

1 commento
  1. Davide Zerillo
    Davide Zerillo dice:

    eri la Pistoiese ha perso in trasferta contro il Modena con il risultato di 6-1; una bruttissima e pesantissima sconfitta esterna che non ci voleva per tanti motivi, e per il resto non ci siamo per niente!!!
    Sassarini a casa subito!!!
    Ci avete rotto!!!
    Vergogna!!!
    Basta!!!
    Forza Pistoiese!!!
    Solo Pistoia!!!

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *