Olbia – Pistoiese: qui gli aggiormamenti.

Pistoiese rinuncia a Sabotic. Piccolo problema muscolare. Al suo posto l’ex Inter Moretti.

Parte in attacco l’Olbia che preme sull’acceleratore e ottiene due angoli nei primi quattro minuti.

11′ gran conclusione di Udoh deviata in angolo.

12′ Emerson direttamente dal calcio d’angolo supera Crespi, ma c’è una deviazione

L’Olbia premeva, ma il vantaggio arriva in modo un po’ rocambolesco. La deviazione di testa è di Castellano. 1-0

La Pistoiese accusa il colpo e l’Olbia insiste nella pressione. Momenti difficili, ma gli uomini di Sassarini stringono le maglie.

37′ dopo due belle iniziative sulla fascia sinistra con invitanti cross di Martina non sfruttati dai compagni, su una ripartenza c’è un palo di Udoh con un tiro dal limite che salva Crespi.

41′ su punizione dai 25 metri fatta ripetere Martina calcia sopra la traversa.

Senza recupero si va al riposo. Parziale 1-0. Per ora decide l’autogoal di Castellano.

Secondo tempo.

Vano per Ubaldi e Romano per Mal.

7′ Rigore per la Pistoiese. Fallo su Pinzauti.

Trasforma Vano con un tiro forte e centrale. 1-1.

13′ Olbia torna in vantaggio. Emerson segna su punizione da venticinque metri. 2-1.

15′ pareggio di Pinzauti con un bel diagonale. 2-2 al termine di una azione da angolo.

16′  fuori Pertica e Pinzauti entrano Valiani e Stijepovic.

Partita palpitante. L”Olbia gioca con determinazione e qualità, la Pistoiese ci mette la grinta e le giocate.

Rigore per l’Olbia. Su fallo di mano. Trasforma Ragatzu. 27′. 3-2. Ammonito Valiani autore del ‘mani’.

Tempesti per Minardi 28′.

Ammonito Tempesti 29′.

Solo 3 minuti di recupero. Davvero pochi.

La Pistoiese prova gli ultimi assalti, ma il tempo è davvero poco.

Finisce 3-2. Sconfitta amara.

TABELLINO FINALE

OLBIA (4-3-1-2): Ciocci; Arboleda, Brignani, Emerson, Travaglini; Palesi, Giandonato (La Rosa al 20′ st), Lella (Chierico al 20′ st); Biancu (Occhioni al 35′ st); Ragatzu (Pinna al 44′ st), Udoh (Mancini al 44′ st). A disposizione: Van Der Want, Pisano, Boccia, Demarcus, Lapia, Renault, Glino. Allenatore: Canzi.
PISTOIESE (3-5-2): Crespi; Moretti, Ricci, Gennari; Pertica (Valiani al 18′ st), Minardi (Tempesti al 30′ st), Castellano, Mal (Romano al 1′ st), Martina; Pinzauti (Stijepović al 18′ st), Ubaldi (Vano al 1′ st). A disposizione: Pozzi, Sabotic, Biagioni, Taverni, Curami, Tramacere, Renzi. Allenatore: Sassarini.
ARBITRO: Zucchetti di Foligno, coadiuvato da D’Ilario di Tivoli e Agostini di Cinisello Balsamo. Quarto ufficiale: Bozzetto di Bergamo

RETI: Emerson al 13′ pt e al 13′ st, Vano (r) al 7′ st, Pinzauti al 15′ st, Ragatzu (r) al 27′ st.

NOTE: Ammoniti: Giandonato, Valiani, Tempesti. Angoli: 8-2 (6-1). Recupero: 0′, 3′.

ARBITRO: Zucchetti di Foligno, coadiuvato da D’Ilario di Tivoli e Agostini di Cinisello Balsamo. Quarto ufficiale: Bozzetto di Bergamo.

 

1 commento
  1. Davide Zerillo
    Davide Zerillo dice:

    Ieri è cominciato il campionato di Serie C, e per quanto riguarda il girone B, la Pistoiese ha perso in trasferta contro l’Olbia con il risultato di 3-2; una sconfitta immeritata, e secondo me si sarebbe meritato il pareggio.
    Forza Pistoiese!!!
    Solo Pistoia!!!

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *