Strenna arancione: la Pistoiese premiata dal Centro Coordinamento Club Arancioni

L’intensa giornata di ieri si è conclusa con la Strenna Arancione, un evento che prosegue ininterrottamente da oltre mezzo secolo e che caratterizza la tifoseria della Pistoiese. Giocatori, dirigenti e staff (assente il neo mister Lopez per motivi familiari) sono stati accolti e applauditi al Circolo Arci di Spazzavento nell’imminenza delle prossime festività. Sul palco è salito il consiglio del Centro Coordinanento Club Arancioni guidato dalla presidente Lisetta Sforzi, mentre la serata è stata condotta dal presidente onorario, Mauro Baiocchi, vera colonna del tifo organizzato orange, insieme alla nipote, pure lei tifosissima e dal nome inequivocabile: Vittoria! Molto interessante anche la location, vale a dire il circolo di Spazzavento che da una infinità di anni si incarica di raccontare a modo suo le vicende della Pistoiese ospitando la squadra nel periodo natalizio. E quest’anno tutti sappiano che il momento è difficile. Dopo l’amara retrocessione e il miracoloso ripescaggio come sessantesima ed ultima squadra a completamento degli organici di Serie C, la Pistoiese occupa la diciottesima posizione nel girone B con un ritardo di cinque punti dal quindicesimo posto che rappresenta la salvezza diretta. Eppure il  Centro Coordimento Club ha voluto conferire una targa di congratulazioni al presidente Orazio Ferrari, il quale ha a sua volta donato al Centro Coordinamento un altrettanto sentito premio per l’attaccamento ai colori nella buona come nella cattiva sorte. Sul palco è salito anche il sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi, che ha esortato i giocatori a dare il massimo in campo e far sognare i bambini onorando la maglia che indossano, perché sarà un ricordo che i piccoli tifosi porteranno dentro di loro per sempre. Il presidente Orazio Ferrari salendo sul palco ha ringraziato tutti affermando che ognuna delle persone presenti vuol bene alla Pistoiese. In platea c’erano: il dirigente Fabio Dani in rappresentanza della Holding Arancione e applauditissimo e premiato con una targa,  il main sponsor Vannino Vannucci, entrambi saliti sul palco per incitare la squadra, presente al gran completo. In rappresenza degli altri club della tifoseria organizzata c’erano: il presidente del Club Orange Old Boys, Giacomo Reggiannini e quello di Cuori Arancioni, Enrico Boni. Il numero uno della Pistoiese ha esortato la squadra a offrire contro la Lucchese, prossima avversaria, una prova di orgoglio e attaccamento per raggiungere con ogni mezzo la vittoria. A tutti i giocatori e lo staff sono state consegnate delle ricchissime ceste natalizie ed offerta una cena preparata dal premiato ristorante del circolo.

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *