Una rosa e una canzone. Allo Stadio il commovente ricordo di Antonio Zinanni

Una voce che ci manca quella di Antonio Zinanni, scomparso all’alba del centenario arancione.

Antonio per tanti anni ha raccontato la Pistoiese e ieri la sua voce per attimo è tornata a risuonare al Marcello Melani.

Ciò grazie alla iniziativa della Società, che ha voluto ricordare in modo speciale il collaboratore di: Corriere dello Sport/Stadio, Tvl, Pistoia Sport e Radio Diffusione Pistoia (RDP). Lo ha fatto prima della partita contro la Giana Erminio, con una rosa deposta sulla sua postazione in tribuna stampa ed una clip realizzata in sala di registrazione nella sua RDP dall’ufficio comunicazione del club.

Antonio, oltreche essere un collaboratore sportivo, possedeva una bellissima voce ed aveva inciso con la figlia Elisa, un brano dal sapore affettuoso e ironico, La Bella e la Bestia, che ha risuonato per un minuto e mezzo sugli spalti purtroppo vuoti dtl Melani.

Clicca qui sotto:

Un monento carico di commozione che senz’altro Antonio Zinanni si merita.

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *